MONDIALI U.23 DI CANOTTAGGIO

La Nazionale Under 23 di canottaggio di Spartaco Barbo (capo allenatore della truppa maschile) e Benedetto Vitale (capo allenatore della femminile) è giunta a Sarasota, in Florida, dove da mercoledì 24 a domenica 28 luglio si terranno i Mondiali di categoria. Come annunciato nei giorni scorsi, del team fanno parte anche gli alfieri del Circolo Canottieri Roma Emanuele Giarri e Giulio Acernese, inseriti rispettivamente nel quattro di coppia e quattro di coppia pesi leggeri. Assieme a loro, il direttore tecnico del canottaggio giallorosso, Bruno Mascarenhas, negli States in veste di assistente allenatore federale.

Emanuele e Giulio potete vederli, sorridenti, in queste foto scattate dallo stesso Barbo prima della partenza. Bruno in un selfie che la dice lunga sull'atmosfera rilassata che si respira nel gruppo. La classica quiete prima della tempesta, ossia l'avvio delle prime gare eliminatorie in programma alle 15 italiane di mercoledì (le 9 locali).   

Giusto il tempo di prendere contatto con la Florida e ultimare le operazioni di montaggio delle barche, poi tutti ai remi per le prime attività sul campo di regata del Nathan Benderson Park. Nonostante le fatiche del lungo viaggio. 

Emanuele Giarri sarà capovoga del quattro di coppia. Rispetto all'equipaggio che lo scorso anno conquistò l'argento a Poznan, unico confermato è Riccardo Jansen del Tevere Remo. Completano l'armo Salvatore Monfrecola (Savoia) e Gustavo Ferrio (Saturnia) che, come il rappresentante del Canottieri Roma, presero parte al Mondiale scorso. Giarri, in particolare, chiuse al quarto posto la finale B del singolo. "Favorita d’obbligo - ricorda la Fic - è la Gran Bretagna, che schiera tre quarti dell’equipaggio che lo scorso anno in finale ebbe la meglio sull’Italia per poco meno di tre secondi". Questo il programma per il quattro di coppia (ora italiana): mercoledì 24 luglio, ore 15.55, batterie; giovedì 25 luglio, ore 17.05, recuperi; venerdì 26 luglio, ore 16.42, semifinali; sabato 27 luglio, ore 16.05, finale B; domenica 28 luglio, ore 18.30 finale A. 

Tutto nuovo, ma con la grossa responsabilità di difendere il titolo mondiale di un anno fa, il quattro di coppia pesi leggeri che vedrà Giulio Acernese prodiere. Assieme al romano, Francesco Squadrone (Amici del Fiume), Giacomo Costa (Rowing Club Genovese) e il campione olimpico giovanile nel due senza Alberto Zamariola (Cerea). L'Irlanda, che l'anno scorso ottenne l'argento, conferma due elementi (Ryan Ballantine e Miles Taylor); mentre anche gli Stati Uniti, che vinsero il bronzo, cambieranno quattro elementi su quattro. Questo il programma per il quattro di coppia pesi leggeri (ora italiana): giovedì 25 luglio, ore 16.40, preliminare; sabato 27 luglio, ore 18.00, finale. 

Fondato nel 1919 - Stella d'Oro al Merito Sportivo 1971

Copyright 2018 - Circolo Canottieri Roma

 

Privacy Policy               Area Riservata

 

Realizzato da GEB Software